KIA PICANTO
La nuova Kia Picanto vuole uscire dai pensieri di chi cerca una citycar di primo prezzo per prendersi a buon diritto un posto tra le citycar più stilose. Ambizioni giustificate dalla crescita del marchio coreano negli ultimi anni, dai più significativi aggiornamenti del modello in questa terza generazione, dalla scelta di uscire dalla fabbrica solo a 5 porte e dall´esordio assoluto della versione più sportiva, la Kia Picanto GT-Line.

La mascherina frontale tiger nose è incorniciata da cromature e arriva a lambire i gruppi ottici, avvolgenti e più incisivi con l´inedita firma luminosa tracciata dalle luci diurne a LED. D´impatto anche la fanaleria posteriore, con disegno a C. Le proporzioni dell´auto rimangono sotto i 3,60 metri, completate da un montante posteriore robusto, qualche spigolo vivo lungo la fiancata e cerchi che vanno da un minimo di 14´ a un massimo di 16´.

Ha una capacità di 255 litri, ovvero 55 più della Picanto attualmente in commercio.

Tre scelte, tutte a benzina. Il 1.0 da 67 cv e il 1.2 da 84 cv aspirati sono derivati da quelli attuali, mentre successivamente sarà disponibile anche il nuovo 1.0 turbo T-GDI, il primo turbo per la Picanto, e la versione a GPL che raggiungerà le concessionarie con un paio di mesi di ritardo. Tutti sono abbinati a un cambio manuale a 5 marce. Arriverà più avanti il 1.0 T-GDI da 100 cv e una coppia di 172 Nm. A lungo andare sostituirà il 1.2 nella gamma come motore top.

Per il pubblico più giovane, Picanto GT-Line dal design molto aggressivo con um motore 1.2 da 84 cavalli, più avanti verrà presentata con il nuovo motore 1.0 turbo T-GDI da 100 cv.

©2009,2017 MicroSys Servizi Informatici s.a.s. - Tutti i diritti riservati - P.Iva 09296750962